Il maqui un potente antiossidante

👉 Registrati ed ottieni subito uno extra sconto del 5% 🎁🎁🎁

A casa in 24/48h
Comodo e veloce.
Assistenza
Chat, telefono ed email.
Seguici su

Iscriviti alla newsletter

Inserisci la tua email per ricevere in anteprima sconti e promozioni!
Inserisci la tua email per ricevere offerte e promozioni
Cliccando su "Iscriviti" Dichiari di aver letto l'informativa sulla privacy ai sensi del DL n. 196 del 30 giugno 2003.

Il Maqui: un potente antiossidante

Le sue propriet sono molto preziose
Il Maqui ricco di sostanze utili per l'organismo, del tutto naturali, che agiscono contrastando l'invecchiamento ed aiutando le cellule a mantenersi pi forti e sane

Il maqui è un arbusto sempreverde nativo della Patagonia e del Cile, il suo nome botanico è Aristotelia chilensis, conosciuto anche come “Aristotelia Maqui”.
Il maqui appartiene alla famiglia delle Eleocarpaceae, dove troviamo circa 400 specie diverse, tutte diffuse nell’emisfero australe.


Intorno al XIX secolo l'arrivo della pianta in Inghilterra ha determinato l'inizio della sua diffusione in tutta Europa, mentre la sua conoscenza negli Stati Uniti è stata molto più recente (dal XX secolo).

Il maqui (detto anche “mirtillo della Patagonia”) ha un fusto alto (può arrivare fino a 5 metri), corteccia divisa, fiori bianchi, foglie opposte e lanceolate, bacche di colore viola che lo rendono simile al mirtillo europeo.
Pur preferendo terreni umidi si adatta a qualsiasi habitat geografico, fino anche alle basse temperature, ma per tempi brevi; la raccolta delle bacche avviene da dicembre a marzo.

Le virtù e le proprietà delle bacche di Maqui erano da tempo conosciute dagli indigeni del Cile che usavano il succo per preparare una bibita alcolica, il chicha, usata ancora oggi per la colorazione del vino.


Le parti del Maqui utilizzate in campo officinale sono le foglie e le bacche.
Esse sono ricche in alcaloidi ed antocianine, che hanno elevato potere antiossidante e contribuiscono perciò alla salute ed al benessere dell'organismo.

Inoltre le antocianine sono antibatteriche, astringenti, toniche; mentre gli alcaloidi hanno proprietà leggermente antibatteriche, febbrifughe ed analgesiche.

La sua caratteristica peculiare però resta legata alla sua capacità antiossidante, grazie a questa proprietà l'estratto di Maqui contrasta lo stress ossidativo nelle cellule e la formazione dei radicali liberi, prevenendo e combattendo così l'invecchiamento dei tessuti, il risultato è un organismo più sano, che invecchia più lentamente.