Il fumo passivo nei bambini e molto piu pericoloso che negli adulti

👉 Registrati ed ottieni subito uno extra sconto del 5% 🎁🎁🎁

A casa in 24/48h
Comodo e veloce.
Assistenza
Chat, telefono ed email.
Seguici su

Iscriviti alla newsletter

Inserisci la tua email per ricevere in anteprima sconti e promozioni!
Inserisci la tua email per ricevere offerte e promozioni
Cliccando su "Iscriviti" Dichiari di aver letto l'informativa sulla privacy ai sensi del DL n. 196 del 30 giugno 2003.

Il Fumo passivo nei bambini molto pi pericoloso che negli adulti

Da uno studio OMS dati e numeri per capire di pi

Trecentosettantanovemila morti per malattie cardiache, 165 mila da infezioni delle basse vie respiratorie, 36900 a causa dell'asma e 21400 decessi a causa del cancro ai polmoni: sono i numeri, registrati dall'Organizzazione Mondiale della Sanità, del primo studio sulle vittime provocate dal fumo passivo ogni anno.

Seicentomila in tutto, quasi un terzo delle quali è rappresentata da bambini (165 mila, soprattutto nel Sud-Est asiatico e in Africa).

Dalla ricerca emerge che, in tutto il mondo, i non fumatori esposti al fumo passivo sono per il 40% bambini, per il 33% uomini e per il 35% donne (dati del 2004).





La ricerca, condotta su 192 paesi, ha messo in evidenza che il fumo "di seconda mano", già noto per essere responsabile di malattie cardiache, patologie respiratorie e cancro al polmone, è particolarmente pericoloso per i bambini poiché aumenta il rischio di sviluppo di polmonite e asma, può provocare un rallentamento nella crescita dei polmoni e, nel caso dei neonati, provoca un incremento del pericolo di sindrome da morte improvvisa.

"Questo studio ci aiuta a capire il bilancio reale del tabacco", spiega Armando Peruga, della Tobacco-Free Initiative dell'OMS, che ha condotto lo studio.

Secondo lo studio, il più alto numero di persone esposte al fumo passivo è in Europa e in Asia e il tasso più basso si rileva invece nell'America del Nord e del Sud, nel Mediterraneo orientale e in Africa.

Tutto questo deve diventare per tutti un monito importante a non esporre gli altri individui, in particolare le persone che amiamo e soprattutto i bambini al fumo di sigaretta o di sigaro.




Fonte: salute24.ilsole24ore.com