Qual e la miglior cura per i piedi screpolati | Centrofarmacia.it

👉 Registrati ed ottieni subito uno extra sconto del 5% 🎁🎁🎁

A casa in 24/48h
Comodo e veloce.
Assistenza
Chat, telefono ed email.
Seguici su

Iscriviti alla newsletter

Inserisci la tua email per ricevere in anteprima sconti e promozioni!
Inserisci la tua email per ricevere offerte e promozioni
Cliccando su "Iscriviti" Dichiari di aver letto l'informativa sulla privacy ai sensi del DL n. 196 del 30 giugno 2003.

Qual Ŕ la miglior cura per i piedi screpolati?

I talloni sono secchi e screpolati? Scopri come curare questo disagio fisico ed estetico

 

Come idratare e trattare al meglio i piedi screpolati

Un inestetismo particolarmente odiato dalle donne è quello dei piedi screpolati. Problema molto diffuso, soprattutto in estate, dato che provoca un disagio estetico ma anche dolore e fastidio nel camminare. La parte più interessata del piede è il tallone e, nei casi più gravi, si parla di xerosi: si manifesta con un’aridità della cute e con delle crepe sull’epidermide, che possono anche iniziare a sanguinare se non trattate in modo adeguato.

Perché i piedi si screpolano?

Anche se sono una parte del corpo meno visibile, i piedi screpolati sono un vero e proprio disagio per molte donne. Sia in estate, quando si indossano sandali e scarpe aperte, ma anche in inverno con un bel decolleté.  I motivi di questo disagio possono essere diversi:

  • Cattiva circolazione del sangue
  • Eccessiva sudorazione dei piedi
  • Le scarpe non favoriscono l’idratazione
  • Obesità. Il sovrappeso non aiuta, poiché i talloni sono costantemente sotto pressione, perché sostengono tutto il peso del corpo quando camminiamo e stiamo in piedi.
  • Durante il periodo estivo, i piedi sono più esposti perché spesso si indossano i sandali. Tuttavia, anche le scarpe col tacco lasciano il tallone esposto: questo non aiuta a mantenere la pelle morbida.
  • Tra i fattori di rischio che causano i piedi screpolati ci sono inoltre alcune malattie cutanee, come psoriasi, dermatite atopica, callosità e piede dell’atleta, ma anche anomalie del piede.

La beauty routine da seguire per i piedi screpolati

Per tornare ad avere una pelle liscia ed evitare dolori e fastidi con le scarpe chiuse o aperte, ma anche prevenire il problema dei piedi screpolati, è importante seguire una routine di bellezza. Ecco dei preziosi consigli:

  1. Fai un pediluvio: ideale per ammorbidire la pelle dei talloni il pediluvio caldo al bicarbonato con qualche goccia di olio essenziale. In alternativa nella bacinella d’acqua può essere versato anche un po’ di miele, dalle proprietà idratanti e antibatteriche. Lascia i piedi a mollo per circa 15 minuti.
  2. Usa la pietra pomice: la natura ci offre un rimedio naturale fantastico per eliminare i duroni, ma da utilizzare solo dopo aver ammorbido la pelle con il pediluvio; strofina la pietra pomice con delicatezza e con dei movimenti circolari fino ad eliminare completamente le cellule morte dal tallone.
  3. Fai uno scrub: esegui un trattamento esfoliante per i piedi. Tra i migliori prodotti ci sono i sali del mar Morto o altri prodotti appositi come lo scrub esfoliante di BioNike.
  4. Crema rigenerante: è fondamentale utilizzare sempre una crema corpo idratante. Tuttavia è bene avere nel proprio beauty case anche un prodotto specifico per risolvere il problema dei piedi screpolati, dato che la pelle dei talloni è particolarmente dura. Sono ottimi i prodotti che contengono fosfolipidi, glucosamina, fospidina, vitamina E/C e ceramidi. Tra le migliori creme troviamo: la crema piedi rigenerante di Eucerin e la crema per talloni screpolati del Dr. Scholls.
  5. Usa la raspa: almeno una o due volte alla settimana prenditi qualche minuto per lisciare il tallone con la raspa per i piedi; ricorda che va usata in una sola direzione e non avanti e indietro, per non rischiare di strappare la pelle.

Per trovare tutti i prodotti di cosmesi dedicati alla cura dei piedi screpolati consulta il nostro catalogo online o passa in farmacia per ricevere dei consigli personalizzati.