La melatonina, l'ormone del sonno, tutte le proprietÓ e i benefici

👉 Registrati ed ottieni subito uno extra sconto del 5% 🎁🎁🎁

A casa in 24/48h
Comodo e veloce.
Assistenza
Chat, telefono ed email.
Seguici su

Iscriviti alla newsletter

Inserisci la tua email per ricevere in anteprima sconti e promozioni!
Inserisci la tua email per ricevere offerte e promozioni
Cliccando su "Iscriviti" Dichiari di aver letto l'informativa sulla privacy ai sensi del DL n. 196 del 30 giugno 2003.

La melatonina: un valido alleato contro insonnia e jet leg

La melatonina, l'ormone del sonno, tutti i benefici e le molteplici proprietÓ.

 
La melatonina, tutti i vantaggi e le proprietà che non conoscevi.


Hai mai sentito parlare della melatonina? Disponibile sotto forma di comune integratore naturale, ha saputo guadagnarsi, nel corso del tempo, una popolarità diffusa in tutto il mondo. Sebbene universalmente rinomata come aiuto per il sonno, ha anche potenti effetti su altri aspetti della tua salute. 

La melatonina: che cosa è e come agisce

La melatonina è un ormone prodotto da una ghiandola presente nel cervello conosciuta con il nome di ghiandola pineale o epifisi. È principalmente responsabile della regolazione del ritmo circadiano del tuo corpo, nel gestire il tuo ciclo naturale del sonno e nel mantenimento dei tuoi cicli biologici. Proprio per questo, è spesso usata come aiuto per dormire o per contrastare problemi come l'insonnia, tuttavia la ricerca suggerisce che la melatonina svolga altri ruoli importanti nel corpo comportando diversi benefici. 

Tutti i benefici, che non ti aspetti, della melatonina

Oltre all’innegabile efficacia nel contrastare l’insonnia e il jet leg, la melatonina presenta molti altri sorprendenti benefici, tra i quali:

- E’ un potente antiossidante: la melatonina ha diversi benefici sulla salute legati alle sue proprietà antiossidanti, aumenta, infatti, gli enzimi antiossidanti nel corpo, responsabili del benessere a livello cellulare. La melatonina si lega anche alle specie reattive dell'ossigeno e dell'azoto (ROS e RNS), che le neutralizzano, rendendole meno dannose. ROS e RNS sono dannosi perché danneggiano la struttura cellulare, che include danni al DNA o all'RNA.

- Protegge I mitocondri nelle cellule e inibisce la morte cellulare: I mitocondri sono le parti della cellula responsabili della generazione di energia. Quando producono energia, i ROS (specie reattive dell'ossigeno) e gli RNS (specie reattive dell'azoto) sono i suoi sottoprodotti. La melatonina agendo come antiossidante, protegge e pulisce i mitocondri delle cellule e le aiuta a ripristinare la loro regolare funzionalità.

- Riduce l’infiammazione nel corpo e aiuta il sistema immunitari. Sebbene non sia ancora del tutto chiaro come esattamente la melatonina regoli l'immunità, alcune prove suggeriscono che sia un immunostimolante, mentre altri studi suggeriscono che abbia proprietà antinfiammatorie.

- Aiuta la neuroplasticità: La ricerca mostra che il BDNF, o fattore neuropatico derivato dal cervello, una proteina responsabile della salute, del benessere e della rigenerazione delle cellule nervose, viene attivato dalla melatonina, portando gli scienziati a concludere che la melatonina può migliorare il benessere del cervello a livello cellulare e aiutare a rigenerarlo.

Melatonina e insonnia

E’ un caso che alla melatonina sia stata affibbiata la definizione di ormone del sonno? Certamente no, e a buon ragione, uno dei suoi vantaggi più conosciuti, infatti, consiste proprio nell’agevolare il processo di assopimento. Una sua assunzione a rilascio regolare ha ottenuto ottimi risultati su diversi campioni di persone che avevano un’età pari o superiore ai 55 anni, il motivo di tutto ciò? E’ dovuto al fatto che le persone con età avanzata sembrano possedere dei livelli di melatonina inferiori rispetto ai più giovani. Inoltre, le tempistiche necessarie per prendere sonno si riducono in un arco temporale che va dai 7 ai 12 minuti mediamente. La melatonina migliora sensibilmente la qualità del sonno che, alla fine, è il fattore primario da valutare. Il sonno è tutt’altro che un processo passivo, anzi, è un continuo sviluppo attivo e creativo in cui il cervello si rigenera e poterlo fare senza ansie e pressioni è sicuramente un bell’investimento per la tua salute. Solitamente si consiglia l’assunzione di melatonina tra le 2 ore e la mezz’ora precedente al coricamento.

Melatonina e jet leg

Gli studi hanno dimostrato che la melatonina è un trattamento efficace per il jet lag, in particolare quando si viaggia verso est, poiché ripristina il programma di sonno-veglia del corpo. Tuttavia, affinché sia ​​efficace, il tempo in cui si assume la melatonina è molto importante e dipende dalla direzione in cui si viaggia. Ad esempio, se viaggi verso est, dovresti prenderlo prima di coricarti per alcuni giorni, fino a quando non ti sarai perfettamente ristabilito, ma se stai viaggiando verso ovest e cerchi di reimpostare l'orologio interno su un orario precedente, sarebbe meglio prendere la melatonina durante la mattina.

3 Integratori di Melatonina 

- Melatonina VITI retard,
un integratore alimentare di melatonina 1mg e vitamina B6. La particolare formulazione consente un lento rilascio degli ingredienti in modo da assicurare continua cessione di Melatonia per 6 ore.

-Melatonina VITI fast compresse orodispersibili, un integratore alimentare di melatonina 1 mg, la cui assunzione poco prima di coricarsi può risultare utile per ridurre il tempo richiesto per prendere sonno.

-Novanight, integratore alimentare con la combinazione Trinova Complex studiata sulle tre fasi del sonno. Contiene Melatonina che riduce il tempo necessario per prendere sonno, Estratti di Papavero che riducono i risvegli notturni, Estratto di Passiflora che migliora la qualità del Sonno.