Benvenuta estate! Ecco come proteggere i capelli dal sole e dal mare

👉 Registrati ed ottieni subito uno extra sconto del 5% 🎁🎁🎁

A casa in 24/48h
Comodo e veloce.
Assistenza
Chat, telefono ed email.
Seguici su

Iscriviti alla newsletter

Inserisci la tua email per ricevere in anteprima sconti e promozioni!
Inserisci la tua email per ricevere offerte e promozioni
Cliccando su "Iscriviti" Dichiari di aver letto l'informativa sulla privacy ai sensi del DL n. 196 del 30 giugno 2003.

Benvenuta estate! Ecco come proteggere i capelli dal sole e dal mare

Sta per partire al mare? Scopri come proteggere i capelli dal sole, ma anche salsedine, cloro e sabbia

 

SOS mare: ecco come proteggere i capelli dal sole prima, durante e dopo la vacanza

Ogni anno a fine estate ti ritrovi a combattere con capelli secchi, crespi, opachi e sfibrati? Sole, sabbia e salsedine sono, d’altronde, i nemici più accaniti della chioma. Quest’anno però gioca d’anticipo e scopri insieme a noi come proteggere i capelli dal sole con le giuste abitudini e dei prodotti super efficaci.

7 buone abitudini per proteggere i capelli dal sole

Prima di partire per le tanto attese vacanze al mare, è fondamentale preparare la pelle per prevenire le scottature, senza dimenticare di proteggere anche i capelli dalle aggressioni esterne.

Vediamo allora insieme qualche consiglio utile da seguire e i prodotti migliori per garantire la salute della capigliatura anche con il caldo più intenso:

1. Prepara i capelli. Prima dell’esposizione al sole evita trattamenti stressanti come tinture, decolorazioni, uso eccessivo di piastra. Preferisci trattamenti rinforzanti e nutritivi, assumendo per esempio degli integratori come le compresse base di lievito di birra di Aboca.

2. Proteggi la testa con cappelli o foulard. Non dimenticare questi accessori per evitare il più possibile l’esposizione diretta ai raggi solari. Cappello meglio se di paglia o foulard leggero: aiutano a favorire comunque la traspirazione.

3. Applica un olio protettivo. Fondamentale come la crema solare per la pelle, l’olio protettivo è utile soprattutto per le punte, che maggiormente risentono dell’azione aggressiva di sole, cloro e salsedine. Gli oli, infatti, creano una barriera sul capello lo che lo difende. Distribuiscilo con le mani, aiutandoti con un pettine, su tutta la capigliatura, su capelli asciutti o umidi, rinnovando l’applicazione dopo diverse ore passate sulla spiaggia. Quale scegliere? Sono ideali gli oli vegetali come l’olio di cocco, argan, ai semi di lino o germe di grano.

4. Fai la doccia dopo il bagno. L’acqua dolce elimina il sale che sfibra e inaridisce i capelli, poi applica di nuovo l’olio.

5. Utilizza uno shampoo doposole. Quello specifico è delicato, leggero e ricco di sostanze antiossidanti/nutrienti, come lo shampoo doccia della linea solare Phytoplage, che idrata i capelli ma anche la pelle.

6. Applica un spray riparatore. Come proteggere i capelli dal sole anche dopo lo shampoo (ed eventualmente il balsamo)? Vaporizza un prodotto come lo spray senza risciacquo Phytoplage, dotato di una formula che districa e reidrata intensamente.

7. Fai un impacco. Durante il periodo estivo, per due volte a settimana, fai un impacco idratante per prevenire la secchezza dei capelli: ideale il gel di aloe vera che ha ottime capacità idratanti, oppure un gel ai mesi di lino. Ottima anche la maschera riparatrice dopo sole.